Testo audio 15.2 Anand

Senti la Presenza dell’Esistenza

Questa tecnica è basata sulla sensibilità interiore.
Comincia dapprima ad accrescere la tua sensibilità.
Comincia con una doccia e finisci spruzzandoti gli occhi con acqua fredda.

Chiudi le porte, oscura la stanza e poi accendi una piccola candela.

 

Siedi di fronte alla candela con un’attitudine amorevole, di preghiera.

Mantieni lo sguardo sulla candela e dimentica tutto il resto.

Ci sono solo questa piccola candela e la sua fiamma che tu stai guardando.

Continua a guardare e dopo cinque minuti comincerai a sentire che nella candela stanno cambiando molte cose.

Ricordati però che non è la candela che sta cambiando, sono invece i tuoi occhi.

 

Tutto il mondo è chiuso fuori e tu continui a guardare la candela e la fiamma con un’attitudine di grande amore, completamente concentrato e con il cuore aperto.

A un certo punto comincerai a scoprire nuovi colori attorno alla fiamma, nuove sfumature delle quali non eri consapevole in precedenza, ma adesso sono li, davanti a te, un intero arcobaleno di colori.

 

Dove c’è luce c’è anche l’arcobaleno, perché la luce riassume tutti i colori. Ma la tua sensibilità deve essere fine, Percepisci questo arcobaleno e continua a guardare.

 

Continua a guardare anche se cominciano a scorrere delle lacrime: queste lacrime aiuteranno i tuoi occhi a mantenersi freschi.

 

Man mano che la tua sensibilità si accrescerà e i sensi saranno diventati più vivi, le tue esperienze con questa tecnica saranno sempre più profonde.

 

La luce è ovunque, nelle sue molteplici forme, manifestazioni e sfumature. Guarda e dappertutto trovi luce perché l’intero cosmo si fonda sull’energia luminosa.

 

Guarda una foglia, o un fiore o una roccia e prima o poi percepirai raggi di luce che emanano da essi. Devi solo aspettare pazientemente e non avere fretta perché nulla ti viene rivelato quando hai fretta.

 

In qualsiasi circostanza aspetta silenziosamente  e scoprirai un nuovo fenomeno che è sempre stato presente ma del quale non eri a conoscenza, non ne eri consapevole.

 

Quando arriverai a percepire l’eterna presenza dell’esistenza, la tua mente diventerà completamente silenziosa. E tu sei solo una parte in questa esistenza, solo una nota in una grande sinfonia. Non ci sono più pesi, nessuna tensione: la goccia si è dissolta nell’oceano.

 

All’inizio ti servirà però tutta la tua immaginazione e dovrai sviluppare considerevolmente la tua sensibilità.

 

Le tecniche di questo tipo cambiano anche la biochimica del tuo corpo. Se senti che tutto il mondo è pieno di vita e luce, allora stai anche cambiando la biochimica del tuo corpo e stai innescando una reazione a catena.

 

Con il cambiamento della biochimica del tuo corpo cambia la tua percezione e il mondo ti sembra più vivo. E quando il mondo ti sembra ancor più vivo, allora di nuovo cambia la biochimica del corpo e così via, una vera e propria reazione a catena.

Torna indietro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...